Studentessa travolta all’Unisa, l’autista condannato a 4 anni e otto mesi di reclusione

E’ stato condannato a quattro anni e otto mesi di reclusione Pietro Bottiglieri, l’autista che il 24 novembre 2014 investì con il suo autobus nel terminal del campus universitario  di Fisciano, la studentessa Francesca Bilotti, 23enne di Giffoni Valle Piana, uccidendola sul colpo. A deciderlo, nel pomeriggio di oggi, è stato il Giudice dell’udienza Preliminare presso il Tribunale di Nocera Inferiore, la Dott.ssa Giovanna Pacifico, all’esito della camera di consiglio. Per Bottiglieri anche la sospensione della patente per quattro anni e la disposizione di un risarcimento danni per la famiglia della studentessa (padre madre e fratello della ragazza) rappresentati dall’avvocato Michele Tedesco.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#