Don Pietro Savastano da Gomorra al Toko Film Festival: elogi di Fortunato Cerlino ai ragazzi della kermesse salese

Basterebbero le parole pronunciate dal don Pietro Savastano di Gomorra, al secolo Fortunato Cerlino, nel corso della prima serata del Toko Film Festiva, e poi ribadite nell’intervista rilasciata alla nostra Antonella Morena, ed ancora sulla sua pagina del Social Network Facebook, per capire cosa rappresenta oggi il Toko Film Festival per Sala Consilina e per il Vallo di Diano.

 

FORTUNATO CERLINO

Ieri sera -scrive Fortunato- sono stato ospite di questa splendida e giovanissima realtà del Toko Film Festival. Quando dico giovanissima non esagero. Tra i 35 preparatissimi organizzatori, il più grande ha 30 anni, il più piccolo 16 anni. È stato un piacere essere accolto in un contesto così genuino ma anche molto professionale. Fa bene chi sostiene ed incoraggia esperienze di questo genere perché fanno bene al cinema e alla cultura in generale”.

DON PIETRO SAVASTANO toho film festival collage

Si tratta di una kermesse che come dice Fortunato è organizzata giovani in contesto genuino ma anche molto professionale, visto che al contest di quest’anno, che ha visto come partner la Banca del Cilento, di Sassano e Vallo di Diano e della Lucania, hanno preso parte cortometraggi provenienti da tutto il mondo.

Alla fine questi i vincitori dell’edizione 2017 del Toko Film Festival: 

BEST SHORT FILM
A casa mia, di Mario Piredda

BEST ANIMATION
My grandfather was a cherry tree, di Olga e Tatiana Poliektova

BEST DIRECTION
Adaptation, di Bartosz Kruhlik

MENZIONE SPECIALE DELLA GIURIA + riconoscimento al miglior film da NOVA CIVITAS
From Hasakah with love, di Mohammad Farahani

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. Fabio ha detto:

    Grande Fortunato, attore immenso e persona umilissima, pienamente d’accordo quando dice che il prodotto televisivo non crea i criminali, e questo è un messaggio per tutti i bigotti moralisti e falsi che accusano gomorra per il male che ce in italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#