Inserimento lavorativo per persone svantaggiate: la proposta delle coop. “Il Sentiero” e “Terzium Millennium” al Comune di Teggiano

Le cooperative Sociali “Il Sentiero” e “Terzium Millennium” di Teggiano hanno fatto pervenire al Comune guidato da Michele Di Candia la disponibilità ad attivare Borse Lavoro per l’inserimento lavorativo di persone svantaggiate. E’ quanto si apprende da un verbale di giunta comunale pubblicato sull’albo pretorio del Comune.  Sul documento si legge: “la cooperazione sociale diventa sempre più una risorsa strategica per le comunità locali per consentire di offrire opportunità di lavoro concrete a persone che si trovano in una situazione di svantaggio sociale, contribuendo alla loro integrazione nella società e con un effetto moltiplicatore dei benefici per la collettività. Tale possibilità, non solo favorisce la coesione sociale ma comporta anche un risparmio di risorse pubbliche e, perciò, deve essere un obiettivo qualificante delle politiche di sviluppo ma anche alla base di un approccio culturale diverso”.  Il Comune di Teggiano, si dice quindi pronto a firmare un protocollo d’intesa con il quale sostenere l’attività delle due cooperative teggianesi relative all’ inserimento lavorativo di persone svantaggiate, in particolare in attività di supporto allo svolgimento dei servizi di manutenzione delle strade, del patrimonio comunale e del verde pubblico.   Il Comune quindi ha deliberato “di aderire alla proposta inoltrata dalle cooperative, in particolare in attività di supporto allo svolgimento dei servizi di manutenzione delle strade, del patrimonio comunale e del verde pubblico”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#