Scintille in consiglio comunale a Polla. Torna Vocca ed è scontro con Giuliano: “Non mi riconosco in questa maggioranza”

Tensione e scricchiolii dal consiglio comunale di Polla. Le dimissioni da consigliere di Teresa Pascale rappresentano la scossa iniziale che hanno portato alla sua surroga nel consiglio di questa sera. Al suo posto Graziano Vocca, primo non eletto. Vocca per anni è stato un fedelissimo di Giuliano ma al momento del suo insediamento in una lettera il duro j’accuse al sindaco. “Sono stato sempre al tuo fianco per anni, anche quando sei passato da sinistra a destra, e dopo la mancata elezione ti sei dimenticato di me. Non mi riconosco in questa maggioranza”. Giuliano solitamente riflessivo invece parte al contrattacco ricordando il suo appoggio e la sua amicizia con Vocca. “Va ricordato il passato e quanto successo. Non vado oltre perché sono una persona per bene”. Il tutto nel silenzio degli altri consiglieri. Occorre anche dire che da Giuliano stesso e dal presidente del consiglio comunale, Gianni Corleto, erano arrivate parole di ringraziamento per la Pascale. “Spero capisca quanto fatto e che il nostro rapporto d’amicizia che dura da 50 anni torni come prima”. Ringraziamenti all’operato della Pascale anche da Fortunato d’Arista, capo dell’opposizione. “Ha lavorato sempre per il beve di Polla. Resta il fatto che non c’è coesione in questa maggioranza e i fatti lo dimostrano”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#