Michele Gallo è stato ritrovato. La sorella Elena : “Sono rinata sentendo la sua voce al telefono”

Una bellissima notizia dopo giorni di apprensione: Michele Gallo è stata ritrovato, ed è già insieme ai suoi familiari. A dare per prima la conferma, questa mattina verso le 10:00, la sorella Elena Gallo: “Gli ho parlato al telefono”. Le condizioni di salute di Michele sarebbero buone. I familiari si sono immediatamente recati a Caselle in Pittari, presso la stazione Esso, dove  il giovane è stato condotto dopo essere stato ritrovato. Fondamentale si è rivelato il contributo di un signore di passaggio che lo ha riconosciuto,  chiamato, fermato e accompagnato presso la stazione di servizio Esso sulla Bussentina, la stessa presso la quale era stato visto il giorno dopo la sua scomparsa. Poi la telefonata liberatoria ai familiari, che hanno potuto riascoltare la voce di Michele. Infine l’abbraccio. “Oggi rinasco” ci ha detto commossa la sorella Elena. Il giovane si era allontanato a piedi da casa nella notte tra l’11 ed il 12 luglio, e già il giorno successivo i familiari avevano effettuato denuncia di scomparsa presso i Carabinieri della Stazione di Sala Consilina. Erano partite subito le ricerche, continuate senza sosta. Oggi, finalmente, la notizia del suo ritrovamento: è finito un incubo. Ad accompagnare i familiari a riabbracciare Michele i Carabinieri della Stazione di Sala Consilina ed il Luogotenente Cono Cimino. Sul posto anche i Carabinieri della Stazione di Sanza.

 

Notizia letta 10095 volte

Potrebbe piacerti anche ...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>