Polla (SA): la Metalfer Runner in corsa per le maratone di Barcellona e Roma.

Ieri è partita ufficialmente la spedizione della delegazione degli atleti della Metalfer Runner Polla per la 35esima edizione della Maratona di Barcellona, che si svolgerà domenica prossima. La kermesse sportiva di 42 km che tocca le creazioni moderniste di Gaudì e le strade più belle, vedrà schierati alle griglie di partenza circa 13.000 partecipanti. La gara si svolse per la prima volta nel 1980 e dopo un rinnovamento totale nel 2005, è stato creato un percorso nuovo, completamente urbano e pianeggiante.  Il vincitore dell’ultima edizione è stato il keniota Julius Chepkwony che ha tagliato il traguardo in 2h11’14”, mentre tra le donne, prima la keniota Emily Chepkomy Samoei  che ha vinto in 2h26’52”. Ad insidiare tali numeri e tempi, gli esperti atleti pollesi: Giuseppe De Rosa, Rino Di Leo, Gerardo Esposito, Antonio Maltempo, Vincenzo Manzione, Francesco Panza e Fabrizio Stranieri. A comporre la folta delegazione anche Armando Sassu e Nicola Venosa, che dovranno supportare e anche magari sopportare i loro compagni di ventura. Ieri sera il gruppo guidato da Rino Di Leo, si è riunito presso la sede sociale di Via Giardini, prima di volare alla volta della Catalunya. I podisti dovranno così onorare la manifestazione per dare lustro alla Metalfer Runner ed arricchire la loro già prestigiosa bacheca. Intanto sempre domenica un altro gruppo di podisti della Metalfer Runner Polla ( Antonio De Luca, Antonio Lorusso, Francesco Lorusso e Loredana Lorusso ), prenderà parte alla diciannovesima edizione della maratona di Roma. Anche qui pubblico delle grandi occasioni ed atleti partecipanti di calibro internazionale. Due esami di maturità importantissimi per gli intrepidi atleti pollesi della società del Presidente Antonio Coppola, che ancora una volta hanno testimoniato la loro passione e dedizione  verso tale disciplina. Per i podisti di Polla non ci sono barriere e tanto meno distanze insormontabili per tagliare il traguardo.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#