Salerno: con il “Palio di San Matteo” si è conclusa la manifestazione “San Matteo: Sport e Valori”.

I festeggiamenti in onore di San Matteo, patrono della Città di Salerno, iniziati lo scorso 21 agosto, giusto un mese prima della festa del Santo, continuano con diverse iniziative.  Ieri, è stata la volta dello sport. Si è tenuto, infatti, il tradizionale “Palio di San Matteo”, nell’ambito della giornata conclusiva di “San Matteo: Sport e Valori”, manifestazione promossa dal delegato provinciale Coni Mimma Luca, con l’apporto del Circolo Canottieri Irno, delle società e delle federazioni sportive. Una bel pomeriggio all’insegna della sana competizione. Protagonisti, infatti, della gara, i portatori del Santo, divisi in diverse squadre. Nelle acque antistanti piazza Cavour, si è disputata prima la finale per assegnare il terzo e il quarto posto e poi, inseguito la finalissima. in programma la finale terzo e quarto posto, mentre alle ore 18,30 si svolgerà la finale. Anche quest’anno, per la quarta volta di fila, ha vinto la squadra dell’imbarcazione San Gregorio VII. Manca poco quindi  ai grandi festeggiamenti religiosi, in programma per il 21 settembre. Mercoledì 18 settembre inizierà il triduo solenne. Per tre giorni, quindi fino a venerdì 20 settembre, si svolgerà la celebrazione eucaristica alle ore 19 in Cattedrale. Al termine della celebrazione del 20 settembre si svolgerà la consueta processione del braccio di San Matteo dalla Cattedrale alla Cripta. A quel punto sarà tutto pronto per la giornata più importante, quella di sabato 21 settembre quando l’arcivescovo Moretti alle ore 10.30 presiederà il solenne Pontificale in Cattedrale. Nel pomeriggio, poi, nella Cripta ci sarà la celebrazione eucaristica con la promessa dei portatori e con la successiva  processione di San Matteo per le strade del centro storico di Salerno secondo il consueto itinerario.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#