Marsico Nuovo (PZ): il 1 febbraio incontro sul Pozzo Pergola 1. Il comitato No petrolio nel Vallo di Diano, ribadisce la sua posizione.

Continua la battaglia per dire no al Petrolio nel territorio a ridosso tra Vallo di Diano e Val d’Agri. Il comitato “No  al petrolio nel vallo di diano”, infatti vive con profonda ansia la richiesta di messa a produzione del pozzo Pergola 1 situato nel Comune di Marsico Nuovo. La vicenda petrolio- fanno sapere dal comitato- va ben oltre i limiti territoriali. Questo perché i  bacini idrografici e l’aria non riconoscono confini amministrativi. Il pozzo di coltivazione e la relativa condotta si innesterebbe in zone delicatissime dal punto di vista sismico,  di altissimo pregio ambientale.  I monti della Maddalena sono uno scrigno di bellezza e  custodiscono quell’energia che e’ ad un tempo condizione e garanzia stessa della vita:  l’acqua. Il Pozzo Pergola 1 rappresenta forse l’apice della scelleratezza sia per le  attese delle capacita estrattive che per diabolica e criminale scelta  dell’ubicazione dello stesso- scrivono in un comunicato stampa i rappresentanti del comitato No al Petrolio nel vallo di diano. Gli stessi rappresentanti che sostengono con forza il  presidente della Comunità Montana Vallo di Diano, Raffaele Accetta e tutti i sindaci del comprensorio valdianese che, ancora una volta, in occasione dell’ultimo  consiglio generale dell’ente montano, hanno dimostrato ,dicendo no a  pergola 1, di avere le idee chiare su quale prospettiva dare alla “nostra”  terra e quali siano le risorse comuni primarie da tutelare Il prossimo 1 Febbraio, ci sarà un’assemblea pubblica che si terrà a Marsico Nuovo dal titolo  ” Due regioni un solo bacino idrografico.”  L’incontro è organizzato in collaborazione col  comitato “blocchiamo il pozzo Pergola 1”. Tra i partecipanti all’incontro figurano, i governatori di Campania e Basilicata e il Presidente del parco Appennino  Lucano Domenico Totaro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#