Lavoratori in nero in un call center e in un ristorante a Potenza: operazione della Finanza

Lavoratori in nero a Potenza, scatta l’operazione della Guardia di Finanza del capoluogo lucano. Nei guai un ristorante e un call center. I controlli hanno consentito di individuare complessivamente 9 lavoratori in nero. Particolarmente elevata, pari ad oltre il 50%, è risultata la percentuale dei lavoratori impiegati in nero rispetto a quelli regolari. Tale dato è emerso dal controllo effettuato dalle Fiamme Gialle presso i locali del “call center”, ove, su tredici dipendenti rinvenuti intenti a prestare la propria mansione lavorativa, ben sette sono risultati non in regola con la normativa di settore che, tra l’altro, impone in capo al datore di lavoro l’obbligo della preventiva comunicazione di instaurazione del rapporto di lavoro, accertata dai Finanzieri per mai avvenuta. I restanti lavoratori in nero sono stati scoperti, invece, presso l’esercizio di ristorazione ispezionato mentre era in corso un ricevimento nuziale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#