Fuori pericolo la bimba schiacciata dalla finestra ad Atena Lucana. Ecco la dinamica dell’incidente

È stato un incidente domestico e la bambina verrà dimessa la prossima settiman. Sono queste le novità in merito a quanto avvenuto due giorni fa ad Atena Lucana con una bimba di 8 mesi schiacciata da una finestra. Secondo quanto emerso dalle indagini dei carabinieri della compagnia di Sala Consilina guidata dal capitano Davide Acquaviva la finestra è caduta in seguito all’impatto con la mamma della piccola. Intorno alle 17 di giovedì infatti la donna ha poggiato la bambina su un piano e alzandosi ha colpito la finestra, scardinandola. L’infisso è così caduto sulla bimba. La mamma di origine pachistane ospite di un centro Sprar per famiglie era sola in casa (il marito era al lavoro in quel momento) e ha chiamato un’operatrice. La bambina è stata portata prima all’ospedale di Polla e poi trasferita al Santobono di Napoli. “E potrebbe essere dimessa già all’inizio della prossima settimana”; Lo rende noto l’ospedale Santobono di Napoli. Dal Pronto soccorso di Polla è emersa la presenza “di un importante ematoma toracico alla base del collo, addome dolente ma trattabile alla palpazione” così come riporta il referto del Pronto Soccorso. Ieri mattina – informa il Santobono – in seguito a consulenza chirurgica è stata trasferita nel reparto di chirurgia. La bimba non ha fratture e si ipotizza che possa essere dimessa già in settimana. Sul posto oltre ai familiari anche i responsabili della Caritas e della cooperativa che si occupa della gestione del centro Sprar per assicurare vicinanza alla piccola e ai genitori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#