Al via il montaggio delle “Luci d’Artista” a Salerno: tante novità

Al via da qualche giorno, anche se un po’ in ritardo rispetto alla tradizione, il montaggio delle installazioni luminose per l’edizione 2019/2020 di “Luci d’Artista” a Salerno. La società Iren, dopo una serie di ricorsi, è tornata ad occuparsi del montaggio delle luci da tanti turisti attese, forse meno dai cittadini che abitano a Salerno. Anche se il clima con giornate più primaverili che autunnali ancora non fa pensare al Natale in realtà non manca così tanto, o comunque non manca molto alla data fissata per l’inaugurazione delle installazioni. Il 15 novembre, infatti, la manifestazione che durerà almeno fino alla fine di gennaio 2020, sarà inaugurata come da tradizione alle  18.30 nella Villa Comunale. Diverse le novità che caratterizzeranno quest’edizione:  in piazza Flavio Goia, via il tempio, che sarà sostituito da un albero  che si ramificherà su tutta la piazza andando ad “accendere” il cielo con le sue fronde luminose. Inoltre sono previsti per promuovere al meglio l’appuntamento salernitano anche gemellaggi con altri eventi nazionali. Due milioni e 567 mila euro. Questo il costo delle installazioni luminose: spesa finanziata per 2 milioni e 250 mila euro dalla Regione mentre il resto sarà messo dal Comune di Salerno. Intanto, tra le novità per cercare di arginare il caos che si crea nella viabilità tra le novità quella relativa ai parcheggi. Verranno installati, nei pressi dei caselli autostradali e della tangeziale, dei tabelloni informativi aggiornati in tempo reale e sui quali saranno indicate le disponibilità dei posti auto del centro città.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#