Inaugurato a Caggiano il “Diano Tanagro Rural Hub”, un laboratorio “sociale”

E’ stato inauguato sabato scorso a Caggiano il “Diano Tanagro Rural Hub”, ovvero laboratorio di trasformazione dei prodotti agricoli, aperto alle aziende che hanno la necessità di lavorare i prodotti per la vendita, nel pieno rispetto della normativa alimentare. Un progetto voluto fortemente da vari enti coinvolti ma anche aziende private e soprattutto da Maria Parella per ricordare il suo Cezar Carucci, un ragazzo scomparso a Caggiano ancora adolescente e fulcro – con il suo amore e con l’amore che si prova per lui – di questo progetto. Si tratta di un laboratorio culturale per la comunità rurale e di aziende agricole del territorio e aperto soprattutto alle istanze delle fragilità sociali.

Il Comune di Caggiano con il sindaco Giovanni Caggiano, la cooperativa Iskra (responsabile del progetto Carla Boninfante), il centro Colibrì e Maria Parella con il suo libro “Abbracciami” dedicato al figlio. E anche l’azienda “La caggianese”, hanno lavorato insieme affinché il progetto diventasse realtà. Questo anche fornendo lavoro agli ospiti del centro Calibri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#